Moduli di comunicazione

Combinatore GSM/GPRS con App GSM-XGSM-X offre ampie funzionalità di comunicazione con supporto per molteplici canali di comunicazione. Il dispositivo può essere utilizzato per funzioni di vigilanza per sistemi di allarme. Può, quindi, interfacciarsi con un sistema di allarme mediante combinatore o attraverso uscite opportunamente configurate.
Una caratteristica importante offerta dal modulo è la possibilità di espandere le funzionalità offerte con l’aggiunta del modulo Ethernet GSM-X-ETH, che permette la realizzazione delle funzioni di vigilanza su due canali indipendenti (Ethernet e GPRS). Dato che è possibile monitorare costantemente lo stato dei collegamenti da parte della stazione di vigilanza e che i percorsi di trasmissione sono paritari, sono rispettate le specifiche del così detto Dual Path Reporting in conformità con gli stringenti limiti della norma EN50136 cat. DP4.
GSM-X offre un servizio di notifica per un massimo di 8 utenti in vari modi: utilizzando messaggi vocali, SMS, PUSH o tramite il servizio CLIP.
Per quanto riguarda le centrali INTEGRA e INTEGRA Plus, è disponibile un’ulteriore connessione via RS-232. Con l’ausilio di questo collegamento, GSM-X permetterà la trasmissione di eventi alla vigilanza, l’invio di notifiche (il cui contenuto, per INTEGRA Plus, è derivato dalla memoria eventi) e permetterà la connessione remota con i programmi DLOADX e GUARDX.
ETHM-1 Plus– collabora con centrali INTEGRA e VERSA
– vigilanza TCP/IP
– programmazione tramite DLOADX
– sorveglianza del sistema INTEGRA tramite GUARDX
– gestione del sistema INTEGRA da web browser WWW
– gestione del sistema dal telefono cellulare tramite l’applicazione MobileKPD-2
– trasmissione dati cifrata
– gestione della configurazione automatica degli indirizzi DHCP
– protocollo open-source per l’integrazione del canale TCP/IP con altri sistemi
INT-AV– modulo di verifica allarme acustico che consente l’eliminazione di falsi allarmi
– diffusione locale dei messaggi alla/della stazione di monitoraggio
– trasmissione bidirezionale dei segnali audio tra i citofoni e la linea telefonica
– funziona con un massimo di 4 moduli che lavorano in modalità half-duplex
INT-AVT– trasmissione bidirezionale dei segnali audio tra i moduli e la linea telefonica
– pulsante di attivazione della comunicazione a due vie
– fino a 4 terminali possono essere collegati al modulo INT-AVT
INT-VG– menu vocale per il controllo in remoto attraverso un qualsiasi telefono con la selezione a toni
– immissione dei comunicati, durante la fase di configurazione, attraverso l’utilizzo della tecnologia di conversione del testo scritto in messaggio vocale (text-to-speech), eliminando in questo modo la necessità di registrazione del testo utilizzando un microfono
– effettuazione in remoto dell’inserimento / disinserimento e del controllo delle uscite per i dispositivi della domotica
– controllo in remoto dello stato del sistema
– funzioni MACRO per la semplificazione dell’esecuzione di un’ampia gamma di azioni , ,
– gestione della configurazione del modulo attraverso l’utilizzo del programma gratuito
– possibilità di registrare 16 comunicati vocali per la messaggistica telefonica
– interfacciamento con le centrali
INT-VMG– possibilità di registrare fino a 32 diversi comunicati
– richiamo dei comunicati attraverso l’utilizzo della centrale di allarme INTEGRA, oppure attraverso altre apparecchiature esterne
– amplificatore incorporato che permette il collegamento diretto dell’altoparlante
– uscita di linea di facilitazione del collegamento al sistema PA
– porta USB incorporata per una programmazione veloce attraverso l’utilizzo di un computer